SECONDO CAPITOLO DI ‘SUONO’: DI SCENA LUCA AGNELLI

  • 4 luglio 2017
  • Blog

Secondo appuntamento con ‘SUONO’ che ha affollato la pista del Just Marinella di Soverato.  Ospite il toscano Luca Agnelli che ha sfoggiato tanta energia e carisma coinvolgendo tutto il pubblico nel vortice del suo set.

Ciao Luca e bentornato, è un po’ che manchi da questa piazza..

‘’Si, è vero e devo dire che è un ritorno piuttosto piacevole’’.

Ho avuto il piacere di ascoltarti nel 2015 a Bari in occasione del MEDIMEX. Come ti senti e ti vedi rispetto a due anni fa?

‘’Non resto mai uguale all’anno prima, sono sempre in evoluzione. Propongo sempre qualcosa che mi piace. Però posso dirti che il mio percorso da due anni a questa parte è molto più techno’’.

Oltre a essere un artista di successo sei anche un padre e un marito: come riesci a far tutto?

‘’Con la volontà di riuscirci. Certo il lavoro mi porta via di casa durante i week end, quindi devo trovare momenti diversi da quelli di una famiglia normale per passare del tempo con mia moglie e mio figlio Brando. Magari i nostri momenti insieme non saranno la domenica ma il lunedì o il martedì’ ci ritagliamo del tempo per fare insieme le cose che fanno tutte le famiglie’.

Raccontaci la tua giornata tipo.

‘’Mi alzo, apro il pc, e ti assicuro che rimane aperto tutto il giorno. Controllo la mail e cominciano ad arrivare le prime telefonate. Ovviamente seguo la mia etichetta e in tutto ciò cerco anche di finire qualche traccia. Poi arriva il momento in cui mio figlio torna da scuola e posso stare un po’ con lui e mia moglie’’.

E Brando si sta già avvicinando alla musica?

‘’Lui si, ogni tanto entra in studio, è incuriosito e tocca un po’ di qua e di là, ma io ancora non lo forzo, dovrà essere lui a scegliere se sarà quella la sua strada’’.

E la tua strada invece dove ti porterà? Cosa dobbiamo aspettarci in futuro da Luca Agnelli?

‘’Il mio percorso artistico è in movimento costante, cerco sempre di produrre cose nuove, ma soprattutto suono quello che mi lascia qualcosa. A livello di produzione cercherò di fare quello che ho sempre fatto e spero quel qualcosa di riuscire a trasmetterlo agli altri. Conto di essere me stesso e di continuare sempre ad essere Luca Agnelli’’.

 

Dora Dardano